Il playground a Valle Porcina è una realtà

Fai una proposta per il nuovo programma elettorale su playground di Valle Porcina 👉 qui

Il “progetto Playground” nasce da una collaborazione tra Governo, CONI e Comune di Roma, all’interno dello stanziamento statale “Sport e Periferie”, con l’obiettivo di potenziare la pratica sportiva, ridurre gli squilibri economico-sociali ed incrementare la sicurezza urbana. Il sito prescelto per il Municipio Roma X è il Parco di Valle Porcina ad Acilia.  L’Amministrazione municipale ha svolto un grande lavoro per rendere possibile la scelta del luogo, la sua fruizione e l’implementazione dell’intervento, che ha entusiasmato da subito ragazzi e adulti del quartiere, oltre al mondo della scuola e delle parrocchie.

Il playground, immerso nel verde, è facilmente raggiungibile e provvisto di parcheggio, ed è composto da uno spazio attrezzato con moduli e percorsi, più un campo polivalente (basket, calcetto, pattinaggio).  L’area si completa poi di uno spazio recintato per i più piccoli, con moduli-gioco, dove socializzare e giocare in libertà. Per quanto riguarda l’aspetto tecnico, la prerogativa del playground è quella di avere superfici calpestabili e di contatto morbide, prive di spigoli e quindi più in sicurezza per i fruitori. I piani di dislivello sono imbottiti e situati ad un’altezza massima di 60 centimetri. I moduli sono colorati e atossici. Insomma, un’area nel verde dove piccoli e adulti potranno trascorrere il tempo piacevolmente.

Nel corso dell’inaugurazione, cui hanno presenziato tutte le Autorità coinvolte, i ragazzi hanno voluto condividere i loro pensieri e sogni sul nuovo playground e più in generale sul mondo che li circonda, mentre comitati ed associazioni locali si sono impegnati a vigilare su decoro e sicurezza all’interno dell’area.  Un passo importante per avvicinare i cittadini allo sport e valorizzare il verde pubblico delle periferie, senza ricorrere a grandi investimenti o grandi opere.

Condividi questo risultato