La prima amministrazione a dotarsi di un codice etico di comportamento in mare per l’osservazione dei delfini

Non so quanti sanno che nel tratto di mare antistante il X Municipio vive in modo stanziale una popolazione di circa 150 tra Stenelle e Tursiopi i cosiddetti ‘’Delfini Capitolini’’. Questa presenza ci dà importanti informazioni circa la qualità del nostro mare ma al tempo stesso sono potenzialmente una ricchezza per un turismo sostenibile e va quindi salvaguardata. Dobbiamo quindi imparare a convivere con questi animali senza infastidirli durante le attività antropiche.

Per questo che l’amministrazione del X Municipio ha deciso di dotarsi di un codice etico volontario di comportamento in mare per l’osservazione dei cetacei (Deliberazione Consiglio del Municipio Roma X n. 40/2019) . Allo stato attuale è l’unica amministrazione ad essersi dotata di uno strumento del genere. Il Codice che contiene le regole per come avvicinarsi, come approcciare e come osservare è stato redatto da esperti, ricercatori, biologi marini, naturalisti legati all’Osservatorio ambientale municipale e sottoposto a revisione da parte della Capitaneria di Porto. La sensibilizzazione e la tutela dell’ambiente e della fauna è un tema molto caro a questa amministrazione che sta investendo molto in questo campo.   

Condividi questo risultato